CIBO Ricette tipiche TRADIZIONI

Carciofi alla veneta un contorno facile ma delizioso

Carciofi Alla Veneta Ph Galline Padovane

I fondi di carciofi alla veneta sono un’intramontabile ricetta che accompagna i secondi in modo impeccabile. Soprattutto quelli di carne. Facili e di gran impatto, sono un successo assicurato. Unica cosa fondamentale per la riuscita del piatto: il carciofo. E tanta pazienza

Ricetta

INGREDIENTI:
carciofi;
aglio;
olio extra vergine d’oliva;
acqua;
limone;
sale e pepe

PROCEDIMENTO:
Armatevi di guanti in lattice per maneggiare accuratamente il carciofo, evitando di ritrovarvi le mani annerite. Non è mai semplice poi riuscire ad eliminare completamente il nero dalle dita. Lavate accuratamente i carciofi. Ora potrete procedere in due diversi modi a seconda del vostro gusto. Nel primo modo userete solo il loro fondo, mentre nel secondo toglierete parte delle foglie esterne e la loro ponta, andando a cucinarlo per intero. Se optate per l’ultima possibilità, vi consiglio di sbatterli in senso verticali sul vostro piano di cottura, in modo che le foglie si aprano il pi possibile e tutto il sugo vi penetri all’interno.

Fondi Carciofo Ph Cucina Con BenedettaFondi carciofo ph Cucina con Benedetta

Mi raccomando, se invece scegliete di usare solo i fondi, non gettate le foglie. Sono buonissime e si devono riciclare per preparare un altro piatto. In una bella terrina mettete, ora, con acqua e limone. Lasciarli in ammollo aiuterà ad evitare che si anneriscano facilmente. Procedete tritando finemente aglio e prezzemolo. Il quantitativo è il vostro. Seguite il vostro palato. Oliate una pentola.

Fondi di carciofo

Personalmente preferisco di gran lunga questa versione della ricetta. Dorate il trito d’aglio e prezzemolo nell’olio extra vergine d’oliva, quindi aggiungete i fondi facendoli rosolare per qualche minuto. Addizionate del brodo vegetale, se ne disponete, o semplicemente dell’acqua in modo che ne siano ricoperti. Abbassate il fuoco, salate e pepate e ricoprite con un un coperchio. Fate cucinare fino a quando uno stuzzicadenti passerà i fondi in maniera facile. Serviteli rivolti verso l’alto e assolutamente ricoperti con il loro sughino di cottura. Vanno sicuramente mangiati ben caldi, sia come antipasto che come contorno.

Carciofo intero

Il primo consiglio per questa variante altrettanto deliziosa, è quello di utilizzare una pentola dai bordi alti. Riponetevi i carciofi all’interno e riempiteli ad uno ad uno con il trito di aglio e prezzemolo, quindi salate e pepate. Un giro d’olio sopra e addizionate acqua o brodo vegetale fino a metà della loro altezza. Mettete anche in questo caso il coperchio e fate cucinare, sempre a fuoco basso, per una 30 di minuti circa. Anche in questo caso suggerisco di verificarne la morbidezza tramite l’uso di uno stuzzicadenti o semplicemente tentando di bucarli con la forchetta. Una volta pronti, riponeteli sempre verso l’alto e innaffiate con il sugo il tutto.

Fondi Di Carciofo Ph Ricette GourmetFondi Di Carciofo Ph Ricette Gourmet

Un’ulteriore possibilità per dare ancora più particolarità ad entrambi i piatti, è quello di usare del pan grattato mescolato al del formaggio grana grattugiato, durante la cottura. Una bella spolverata di questo ingrediente “segreto” darà la possibilità di assaggiare qualcosa di ancora più sfizioso e saporito. Un contorno semplice che vi porterà a fare sicuramente un’ottima figura con tutti i vostri commensali. A volte basta davvero poco per dare una marcia in più ad un nostro piatto. Non dimenticatevi mai di sperimentare!

 

Fonte https://www.gustissimo.it/ricette/antipasti-verdure/carciofi-alla-veneta.htm. In copertina carciofi alla veneta ph Galline Padovane

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Carciofi alla veneta un contorno facile ma delizioso ultima modifica: 2019-03-04T11:47:59+01:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top