COSA FACCIAMO EVENTI

A Lendinara il grande jazz italiano con DeltaBlues Play Jazz

Jazz Ph Sito Deltablues

Due serate eccezionali in cui il protagonista assoluto è il Jazz! Parliamo della presenza pazzesca di artisti di grande livello che animeranno due location prestigiose della nostra Lendinara. Si parte il 14 Giugno nell’incredibile parco di Villa Marchiori dei Cappuccini. Inizio per le 21:30 con gli Humpty Duo e a seguire Rosa Brunello Los Fermentos. Si prosegue il 16 Giugno con un’altra location da urlo: parco Villa Malmignati! Ad aprire le danze alle 21:30  Eloisa Atti Quintet, ma sarà il quintetto di Marco Vezzoso a concludere questo evento con uno spettacolo in onore alle vittime della strage di Nizza intitolato 14.07 du Coté de l’Art. Chiara Buratti sarà la voce narrante.

Scopriamo gli artisti di Villa Marchiori…

Jazz

A comporre gli Humpty Duo sono due musicisti di Pordenone. Alla chitarra troviamo Luca Dal Sacco , mentre al contrabbasso c’è Matteo Mosolo. Ripropongono in chiave jazz un repertorio tratto dal grandissimo Sting. Originali e molto attenti a curare i dettagli propongono un jazz acustico con tanto di groove, in cui proprio il titolo del loro cd, Synchronicities, ci fa capire come sia fondamentale riuscire a legare questi due strumenti tanto da farli essere sincronizzati in modo impercettibile, proprio come Sting stesso sosteneva.

E’ il 2015 quando nasce il gruppo Los Fermentos. Rosa Brunello ha ben chiaro il tipo di musica che vuole ottenere e mescola suono acustico ed elettricoin modo da raggiungere il suo ideale di sound in cui non mancano creatività e colpi di scena. Vari i suoi lavori discografici. Dopo aver vissuto tra Berlino, Parigi e Amsterdam, scrive il suo terzo cd nel 2018, compiendo un tour con varie tappe in Europa. In questo album le capacità tecniche vengono esaltate da effetti ed elettricità. Rosa è un’incredibile bassista considerata astro nascente del jazz moderno. Oltre a lei, con Shuffle Mode Los Fermentos sono: il sassofonista Michele Polga, il chitarrista Frank Martino e il batterista Luca Colussi.

…e di Villa Malmignati

Jazz

Eloisa Atti, cantante bolognese, inizia la sua carriera da bambina, infatti fa parte del Piccolo Coro dell’Antoniano e partecipa a ben sei edizioni del Festival Internazionale dello Zecchino d’Oro! Eloisa si perfeziona nel violino inizialmente, per poi passare al canto. Ha partecipato a moltissimi spettacoli teatrali e televisivi, realizzando due album con i Sur assieme a Francesco Giampaoli e tre con il chitarrista Marco Bovi. Ha composto e ideato Penelope, un disco in cui le canzoni raccontano l’Odissea di Omero concentrandosi sulla figura femminile di Penelope. Presenta il suo ultimo lavoro, Edges, con un sound tra country-jazz, blues e folk.

Marco Vezzoso è un trombettista Jazz diplomato al Conservatorio di Torino. Vive in Francia da 6 anni, dove è professore di tromba jazz al Conservatorio Nazionale di Nizza e si esibisce per importanti Festival Europei. Il suo album a Marzo del 2018 è intitolato Guarda che Luna… Again partecipando ad un tour che ha riscosso molto successo andando dalla Francia, all’Italia, all’Indonesia, alla Malesia alla Repubblica Ceca. 14.07 du Coté de l’Art è il nuovo album di inediti è molto originale e di grande impatto, in cui ha collaborato anche il poeta Giannino Babis e si ispira all’orribile attentato del 14 Luglio 2016 di Nizza.

Maggiori info

Quest’anno è inoltre possibile acquistare i biglietti delle serate in prevendita al link:
https://www.diyticket.it/festivals/126/deltablues-2019. Ma si ha anche la possibilità di abbonarsi, direttamente alla cassa, a 5 serate (2 Lendinara + 3 Rovigo) al costo di € 25,00 oppure a 3 serate a Rovigo a € 20,00. L’ingresso ad una singola serata è di € 5,00.

 

Foto dalla pagina Facebook di DeltaBlues. Fonte e foto copertina http://www.deltablues.it/news/deltablues-play-jazz/

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

A Lendinara il grande jazz italiano con DeltaBlues Play Jazz ultima modifica: 2019-06-14T10:20:24+02:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top