CHIESE STORIA

Il borgo di Gognano, un territorio molto antico!

Gognano Ph Facebook Di Pietro Braiato Da Gruppo Polesine

Gognano. Sembra che il suo nome, derivante dal greco gonias, voglia significare fruttifero. Esiste da tantissimo tempo ed era abitato fin da prima dell’arrivo di Cristo! La sua meravigliosa chiesa, dotata di un campanile fatto costruire intorno al 1000, è stata eretta grazie a tutta la comunità e al volere di Don Francesco Angeleri. Nel 1700 furono restaurate sia la Canonica che la chiesa che era stata consacrata nel 1590 dal vescovo di Adria monsignor Giulio Canani.

San Bartolomeo Apostolo

Mi sono accorta di questa meraviglia solamente ultimamente, quando per questioni lavorative, mi sono recata più volte alla volta della sede in cui svolgevo il mio impiego. Dalla Transpolesana è davvero impossibile non notarla. Mi sono chiesta più volte come avrei potuto saperne di più e finalmente sono riuscita a trovare fonti da cui attingere per potervi raccontare al meglio di questa chiesa. Per potervi accorgere di lei, aprite bene gli occhi alla volta di Villamarzana. Anche se è impossibile mancarla, salvo non siate assorti dai vostri pensieri mentre transitate lungo quel pezzo di strada, come spesso è accaduto anche a me!

Chiesa San Bartolomeo Gognano Ph Sito Regione Veneto
Chiesa San Bartolomeo Gognano Ph Sito Regione Veneto

Al suo interno la chiesa è formata da una sola navata. Nel presbiterio, l’altare maggiore di marmi policromi con una splendida statua del Redentore alle sue spalle. Barocco settecentesco, invece, proprio come lo stesso altare, il baldacchino dorato che lo sormonta. Ai lati di quest’ultimo le statue di Santa Agnese e San Luigi Gonzaga. Visto lo spazio e per poterlo quindi sfruttare al meglio, i confessionali di legno sono sormontati dal pulpito. Non mancano gli affreschi che abbelliscono il soffitto, come sono decorate pure le vetrate e le lunette. Non manca neppure la fonte battesimale con la statua di San Giovanni Battista al suo capo.

Chiesa Di Sanbartolomeo Ph Carlo Alberto Mares
Chiesa di SanBartolomeo ph Carlo Alberto Mares

Altre interessanti notizie in merito

Lateralmente alla chiesa sorgono cappelle, sagrestia e canonica. Pensate che a luglio sono anche terminati i lavori, tempestivi e davvero molto rapidi, per restaurare il suo campanile. Un fulmine, infatti, proprio durante un temporale estivo di qualche giorno prima si era abbattuto proprio su di esso tanto che dalla cuspide ne rimase leggermente “ferita”. Anche la copertura sottostante ne aveva risentito e molti coppi erano andati rotti. Nel giro di circa una decina di giorni, la messa in sicurezza è stata eseguita e la cuspide consolidata. Ora vi è anche la presenza di una linea parafulmine per preservare la chiesa.

Nella cappella a croce greca spicca un affresco del 500 più volte restaurato che in realtà risalirebbe a metà del 1400. E’ raffigurata la Madonna di Loreto. Una curiosità da riportare su tale affresco è che è stato voluto dal parroco del tempo che aveva assistito ad eventi miracolosi tanto da voler incaricare un artista per riportare la Sacra traslazione. Chiaramente la cappella è proprio a lei dedicata.
Ci è sembrato davvero interessante potervi raccontare anche di questi piccoli borghi che ci circondano con il loro estremo fascino e la loro storia. Sicuramente proseguiremo con il nostro intento andando alla volta del territorio in cui viviamo per dare a tutti il giusto e meritato spazio.

Fonte http://online.fliphtml5.com/nydl/fthq/#p=22 In copertina: Gognano ph Facebook di Pietro Braiato da gruppo Polesine

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!
Il borgo di Gognano, un territorio molto antico! ultima modifica: 2019-10-07T08:35:00+01:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top