CULTURA EVENTI

Libri Infiniti: un progetto che dona la giusta luce alla cultura

Libri Infiniti Lendinara

Torna anche quest’anno il progetto di promozione alla lettura Libri Infiniti. E tornano le scuole alla Cittadella della Cultura di Lendinara. Si conferma anche quest’anno l’importanza che la cultura, in particolare nella formazione dei giovani, ricopre per la città di Lendinara. Questo il pensiero del sindaco Luigi Viaro, assessore alla cultura, e dell’assessore alla pubblica istruzione Francesca Zeggio in accordo con gli organismi e gli amministratori provinciali. Inizia infatti la XVª edizione di Libri Infiniti, promossa dalla Provincia di Rovigo ed organizzata in collaborazione con i Comuni, le biblioteche aderenti al Sistema Bibliotecario Provinciale SBP, le scuole e Fondazione Aida di Verona. L’obiettivo principale è quello di avvicinare ai libri e alla letteratura le giovani generazioni, incentivando in loro la curiosità ed il desiderio di lettura, per farne abituali lettori e adulti consapevoli.

L’edizione 2019

Dal tema “I LIBRI COME I BAMBINI…diversi ma uguali”, prevede un programma modulato in base ai diversi target d’età. Dai bambini della Scuola dell’Infanzia fino ai ragazzi della Scuola Secondaria di I grado, con incontri con autori ed illustratori, laboratori e letture animate e drammatizzate. Tre le sezioni in cui è articolato il progetto per i giovani lettori, per un’offerta mirata a soddisfare età ed interessi diversificati. La sezione “Laboratori e letture animate”, rivolta alla Scuola Primaria e Secondaria di I grado, vede la presenza di animatori/attori professionisti del Teatro Stabile di Verona e Fondazione Aida, tra cui Alessandra Coltri, Alice Zaniboni e l’attore, regista ed autore Pino Costalunga.

Libri Infiniti Lendinara, Pino CostalungaLibri Infiniti Lendinara, in foto Pino Costalunga. Foto Francesca Zeggio

Un armadio quattro stagioni!”, “Maripura” e “Giochiamo con le parole”. Questi i titoli dei tre laboratori che si terranno a Lendinara il 13, 15 e 23 maggio. Laboratori che affrontano svariate tematiche: l’importanza della parola ed il suo uso, della lettura e scrittura, la poesia, la fantasia, il rapporto con gli amici animali, il viaggio, le regioni e bellezze d’Italia, il mondo del teatro e dei burattini, i classici italiani, la musica, le fiabe, l’amicizia, la diversità ed il coraggio di accettare gli altri e sé stessi, il tema della sensibilizzazione al bene acqua e al suo corretto uso, l’immigrazione.

Maggiori informazioni

La sezione “Nati per leggere”, che ha l’interessante e complicato compito di avvicinare al libro ed al mondo della lettura i più piccoli. Dedicata ai bimbi della Scuola dell’Infanzia, dai 3 ai 5 anni, propone letture ad alta voce e drammatizzate e laboratori. “Il pentolino di Antonino e altre storie” di Alice Zaniboni e “ A caccia dell’orso”, “Buio” e “Mio, Tuo e nostro” di Matteo Mirandola, argomenti che toccano temi cari ai bambini come i sentimenti, la paura del buio, la condivisione, le fiabe, le lettere, i numeri e la loro importanza, le stagioni, l’amicizia e la diversità, terranno compagnia ai bimbi lendinaresi il 2, 6 e 20 maggio.

Libri Infiniti Lendinara, Matteo Mirandola in foto
Libri Infiniti Lendinara, Matteo Mirandola in foto, foto di Francesca Zeggio

Il coinvolgimento dei più piccoli non si ferma a queste iniziative: fitto anche il calendario delle visite degli istituti scolastici della città, pubblici e paritari, alla Biblioteca Comunale. “Non ci sono confini di merito per i bambini di Lendinara – ha precisato l’assessore Zeggio – tutti devono avere garantita un’istruzione di qualità”. Si partirà già il 19 marzo con l’asilo nido comunale per finire il 23 maggio con la scuola primaria Baccari, con 22 appuntamenti che vedranno coinvolti anche gli alunni delle scuole dell’infanzia pubbliche Garibaldi e Don Minzoni, quelle dell’infanzia paritarie dell’Immacolata, S. Caterina di San Biagio e S. Maria Goretti di Rasa, oltre agli alunni della primaria dell’Istituto Immacolata.

Altri appuntamenti

Scuola infanzia paritaria S. M. Goretti di Rasa Insegnante Ilaria Bellucco:
n. 1 laboratorio Nati per leggere “Il pentolino di Antonino …” – Giovedì 2 maggio ore 10.00 – 11.00 realizzato da Alice Zaniboni

Scuola dell’infanzia e primaria paritaria Immacolata Insegnante Manuela Crivellaro:
n. 1 laboratorio “Un armadio quattro stagioni” Scuola primaria Immacolata classi 1ª e 2 ª – Lunedì 13 maggio ore 9.00 – 10.00 realizzato da Alessandra Coltri
n. 1 laboratorio ” Maripura: un paese, una fonte..” Scuola primaria Immacolata classi 3 ª e 4 ª – Giovedì 16 maggio ore 9.00 – 10.00 realizzato da Alice Zaniboni
n. 1 laboratorio Nati per leggere “Mio, tuo e nostro” Scuola infanzia Immacolata 1° gruppo 26 bambini – Lunedì 20 maggio ore 9.30 – 10.30 realizzato da Matteo Mirandola
n. 1 laboratorio Nati per leggere “Mio, tuo e nostro” Scuola infanzia Immacolata 2° gruppo 26 bambini – Lunedì 20 maggio ore 10.45 – 11.45 realizzato da Matteo Mirandola

Scuola Primaria Statale Baccari Insegnante Tasso Gabriella:
n. 1 laboratorio “Un armadio quattro stagioni” Scuola primaria Baccari classi 2ª Lunedì 13 maggio ore 10.30 – 11.30 realizzato da Alessandra Coltri
n. 1 laboratorio ” Maripura: un paese, una fonte..” Scuola primaria Baccari classi 3ª Giovedì 16 maggio ore 10.30 – 11.30

Fonte e foto Comunicato Stampa Francesca Zeggio. 

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Libri Infiniti: un progetto che dona la giusta luce alla cultura ultima modifica: 2019-03-15T10:15:22+02:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top