NEWS

Resoconto della settimana di Natale a Lendinara

Settimana Di Natale Santa Messa

E’ più di una settimana fa la grande emozione e soddisfazione per l’inaugurazione del murales “Albero della vita”. Realizzato nell’atrio della scuola primaria N. Sauro di Ramodipalo. Il murales simboleggia l’augurio per una vita costruita su solide basi come il tronco e le radici, e piena ed intensa come i rami, le foglie e i frutti. Le foglie sono state realizzate dagli alunni con l’impronta colorata delle loro mani in cui è stata messa anche l’iniziale dell’oro nome. Prima di questa attività gli insegnanti hanno lavorato sul valore dell’amicizia e dell’uguaglianza di tutti i bambini. Durante l’inaugurazione i bambini hanno presentato un cartellone “Amici per la pelle”, una filastrocca dal titolo “Avere tanti amici” e un canto “Un dono importante”.

Il murales

Il murales nasce da un’idea di Fabio Bellato membro della consulta di Rasa, Ramodipalo e Sabbioni. Alla realizzazione hanno collaborato l’Amministrazione Comunale, con la fornitura dei colori e della tinta. E i volontari Milani Giorgia e Giuliano, Boldoni Lorella, Marcello Michele e lo stesso Bellato con il coordinamento della maestra Monica Mantovani. L’atrio ora è pieno di colori di gioia hanno detto i bambini.

Settimana Di Natale Murales

L’albero della vita abbraccia i bambini appena entrano a scuola e li saluta l’uscita. La scuola è l’ambiente dell’Istruzione della cultura ma anche dell’amicizia e delle grandi attività realizzate insieme. Hanno partecipato all’inaugurazione la preside Laura Riviello, l’assessore alla pubblica istruzione Francesca Zeggio e Pierluigi Begossi presidente della Consulta condividendo e sostenendo future idee per una delle scuole che molto sanno offrire al nostro territorio.

La messa di mezzanotte

Durante la messa di mezzanotte presso l’abbazia di Nostra Signora del Pilastrello, quest’anno due sono state le proposte che hanno animato in modo originale la santa messa. La presenza di personaggi del presepe vivente, coordinati dall’Associazione Chiarastella con Clara Tomanin presidente e la benedizione dello Spadino dell’allievo cadetto ufficiale Giordano Veronese. L’iniziativa ha voluto far rivivere i brividi della Natività con la presenza anche dell’angelo. Quest’ultimo ha sorvegliato insieme ai pastorelli, a Giuseppe e a Maria il Bambin Gesù. Fino a portarlo nella capanna all’uscita della chiesa ricevendo gli applausi e la commozione di tutti i presenti. L’Abate Cristopher Zielinski ha sottolineato che l’amore rappresentato nel Bambin Gesù, questa notte, deve essere lo stesso che si vive ogni giorno. Essere più buoni vuol dire condividere anche le emozioni che si vivono.

Settimana Di Natale Cadetto

Al termine della Santa Messa si è data la possibilità a Giordano di poter compiere il rito della benedizione dello Spadino che si fa per tradizione in tutte le chiese o parrocchie di cui fa parte l’allievo cadetto ufficiale che da novembre è entrato nell’accademia militare di Modena. Il rito prevede che l’estrazione dello Spadino sia fatta dalla mamma del cadetto perché dà vita al figlio. E dopo aver letto la preghiera il cadetto, lo porge al padre che lo rimette dentro la custodia come segno di protezione . Tutto questo per i valori legati alla patria, alla fedeltà e alla protezione per la vita. Con la presenza del Sindaco Luigi Viaro della Città di Lendinara si è potuto fare gli auguri di buone feste a tutta la comunità e ringraziare oltre che l’associazione Chiarastella anche l’associazione Pro Loco di Lendinara che a offerto per tutti cioccolata calda, te e vin brulè.

Fonte e foto comunicato stampa divulgato dall’assessore alla cultura Francesca Zaggio.

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!
Resoconto della settimana di Natale a Lendinara ultima modifica: 2019-12-30T09:55:35+01:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top