NEWS

Strenne a Palazzo e non solo: ultime da Lendinara!

Strenne A Palazzo

Straordinariamente nella suggestiva cornice di Palazzo Malmignati, eccellenze e attività commerciali di Lendinara, proporranno speciali “strenne” da regalare o regalarsi per la più importante festa dell’anno. L’evento si terrà Domenica 8 Dicembre 2019 dalle ore 9:00 alle 20:00 ad ingresso gratuito. La giornata sarà allietata da intermezzi musicali a cura del Corpo Bandistico Città di Lendinara.

Maggiori info

Tanti i vantaggi e gli omaggi che le aziende espositrici, hanno preparato per tutti i partecipanti. Durante la giornata sarà possibile effettuare, su prenotazione, delle visite guidate del Palazzo recentemente portato al proprio antico splendore. Per informazioni contattare il numero: +39 389 9467903. Il progetto è a cura dell’Amministrazione Comunale, Sandra Ferrari e la start up innovativa ID&M srls. In collaborazione con la Pro Loco di Lendinara, ha lo scopo di valorizzare le aziende e le attività del territorio, creando una vetrina promozionale dedicata inserendosi a pieno titolo nel più ampio contesto di rigenerazione urbana che il Comune di Lendinara ha intrapreso allo scopo di promuovere la città e le sue eccellenze.

E’ inoltre un’azione concreta di rete fra aziende e commercianti, protagonisti dell’evento. La manifestazione si inserisce nell’ambito del programma degli eventi, laici e religiosi, dedicati al periodo Natalizio, promossi e coordinati dall’amministrazione Comunale e Pro Loco di Lendinara, a cura delle numerose associazioni del territorio e con la collaborazione delle attività commerciali.

Orgoglio lendinarese

Unity è una gara internazionale di arti marziali, giunta quest anno alla sua ottava edizione nella cittadina di NEWARK nel Regno Unito. Sei ragazzi di Lendinara sono partiti con la pretesa di farsi notare per la prima volta in terra inglese.​ Wip Academy di lendinara, guidata dal maestro Marco Ruzzante.

La giornata parte con un nuovo arrivato nella classe degli agonisti: Enrico Branco. Enrico, 15 anni, ha potuto cimentarsi nella categoria “beginner” con le armi, ottenendo un buon secondo posto e superando la tensione della prima gara all’estero. Dopo di lui, nella categoria 12-14 anni degli “advanced” c’erano Davide Bronzolo (12) e Andrea Trevisani (14). Entrambi hanno fatto un’ottima prestazione. Andrea ha vinto la categoria con il massimo del punteggio, mentre Davide ha dovuto accontentarsi di un quarto posto.

78465034 2806793266027091 3143135622164643840 N 5de4c6524db08

Chiara Guzzon e Aurora Campesan, ambedue di 16 anni, hanno gareggiato nella categoria 15-17 anni. Chiara non raggiunge il podio per un piccolo errore, mentre Aurora passa ai run off. Dopo uno spareggio purtroppo Aurora non riesce ad accedere al grand champion, categoria che racchiude tutte le discipline con armi, mani nude, con e senza musica, tra i 12 e i 17 anni. Anche Trevisani non riesce a superare i run off, ma partecipa e vince sia i preliminari che la finale del trick contest. Quest’ultima è una categoria che rappresenta la massima espressività di tricks ovvero salti acrobatici calciati.

E ancora…

Nella Categoria Junior infine troviamo Walter Dangelo che per un piede uscito dal tatami lascia il posto agli avversari inglesi nella disciplina extreme, mentre nelle creative forms, dove il busto non deve mai scendere sotto i fianchi, esce di scena con una brutta caduta senza, fortunatamente, aver riportato danni fisici. “Sono orgoglioso dei miei ragazzi, dopo 3 mesi di preparazione sono riusciti ad ottenere un buon risultato in questa gara, ora avranno una settimana di riassestamento e poi di nuovo sotto per preparare l’Italian Open che si terrà a Lendinara il prossimo 25 e 26 gennaio.”Marco Ruzzante.

Fonte e foto comunicati stampa.

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!
Strenne a Palazzo e non solo: ultime da Lendinara! ultima modifica: 2019-12-02T09:09:08+01:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top