CIBO Ricette tipiche TRADIZIONI

Un’altra ricetta tipica: gnocchi di patate al ragù!

Gnocchi di patate con ragù

Ben tornati in cucina! Oggi ho deciso di parlarvi dei miei amatissimi gnocchi fatti in casa con il ragù. Da quando sono piccola, mia mamma durante il periodo invernale sforna chili e chili di gnocchi. Inutile dire che io ed i miei fratelli ne andiamo ghiotti! Mamma Lucia è solita dividerli in porzioni oneste e condirne una parte solo con il ragù e l’altra parte con zucchero e cannella. Ora, amici, lo ammetto: la cannella o la si ama o la si odia. Per questo motivo, vi consiglio caldamente di scegliere sempre il ragù. Restate connessi, ora vi svelo gli ingredienti ed il procedimento!

gnocchi al ragù

Piatto di gnocchi al ragù – Foto da http://www.spadellandia.it

INGREDIENTI

(per 5 persone)

Per gli gnocchi:
– 5 patate
– 7/8 cucchiai di farina 00

Per il ragù:
– 500 g carne macinata di manzo
– 500 g carne macinata di maiale
– tre cipolle
– una costa di sedano
– 120 g concentrato di pomodoro
– 600 g passata di pomodoro
– un bicchiere vino rosso
– un mazzetto prezzemolo
– due spicchio di aglio
– quattro cucchiai da tavola di olio extravergine d’oliva
– sale Q.B.
– pepe nero Q.B.

PROCEDIMENTO

Per gli gnocchi :
Bollire le patate intere in acqua salata con sale grosso per 45 minuti. Una volta cotte, scolare le patate dall’acqua bollente e riporle su un piatto o una terrina, come preferite. Successivamente, armatevi di schiacciapatate ed iniziate a schiacciarle con diligenza. Una volta schiacciate, aggiungeteci 7/8 cucchiai di farina 00 ed iniziate ad impastare fino a quando il vostro composto diventa morbido. Quando avrete ottenuto il composto, formate delle palline e stendetele creando così dei “bastoncini”. Quando avrete finito questo passaggio, iniziate a tagliare grossolanamente i bastoncini andando così a formare il nostro gnocco. Ricordatevi sempre di spolverarli con un po’ di farina affinché non si attacchino tutti fra di loro.

Gnocchi

Gnocchi di patate – Foto da https://www.cookaround.com

Per il sugo :
Tritate il sedano la carota, la cipolla, gli spicchi d’aglio e il prezzemolo per il soffritto. In una casseruola iniziate a soffriggere le verdure con un po’ d’olio extravergine per circa 10 minuti. Ricordatevi sempre di controllare che non si brucino. A questo punto, aggiungete la carne, alzate la fiamma e lasciatela rosolare per circa 40 minuti. Aspettate che la carne cambi colore e che l’acqua sia evaporata del tutto. Successivamente, insaporite con il sale ed il pepe. Dopodiché, sfumate la vostra carne con il vino. Una volta evaporato, aggiungete il concentrato di pomodoro, diluito con poca acqua. Infine, aggiungete anche la passata di pomodoro, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il tutto per un’ora e mezza.

Ragù in pentola

Ragù in pentola – Foto da https://www.cucchiaio.it

Per la cottura degli gnocchi:
Prendete una pentola, versateci dell’acqua, del sale grosso Q.B. e portatela ad ebollizione. Quando l’acqua inizia a bollire, un po’ alla volta versateci gli gnocchi. Quando gli gnocchi vengono a galla significa che sono pronti per essere scolati. Quindi versateli in una ciotola, aggiungeteci il ragù bollente ed una spolverata di formaggio grana a vostro piacimento.
Et voilà, buon appetito!

 

In copertina Gnocchi con ragù – Foto da https://blog.giallozafferano.it

Anna Bellini

Autore: Anna Bellini

Ciao, sono Anna ed ho 22 anni!
Sono lendinarese e amo scrivere!

Un’altra ricetta tipica: gnocchi di patate al ragù! ultima modifica: 2019-01-15T07:49:35+02:00 da Anna Bellini

Commenti

To Top