CONSIGLI UTILI CULTURA

Presentazione dell’ultima fatica di Giovanni Veronese

Giovanni Veronese presentazione libro

Riccardo Zoppellaro, Lendinara 20 settembre 2019.
“Sono veramente felice ed onorato nel poter presentare l’ultima fatica letteraria dell’amico Giovanni Veronese, direttore tecnico del Consorzio Adige Po di Rovigo. Parlo di ultima fatica, dal momento che Giovanni, grande conoscitore del territorio polesano e della sua storia, è alla terza esperienza letteraria, avendo di recente presentato altri due interessanti lavori “La presa di Cantonazzo” e “L’idrovora più grande – Cavanella Po e la bonifica polesana”. Questa terza ed ultima fatica porta il titolo “Pianificare il territorio di bonifica – il caso del Valdentro”, con in evidenza un pre-titolo alquanto bizzarro “La Calà delle Coatte – Die Büssarin”, di cui si parlerà in seguito.

L’introduzione di Riccardo Zoppellaro

La richiesta dell’amico Giovanni di scrivere l’introduzione al suo libro, mi ha reso molto felice per tutta una serie di motivi. Un primo motivo perché a Giovanni mi lega una profonda stima e una lunga amicizia in ambito professionale. Avendo con lui discusso e condiviso più volte interventi di pianificazione idraulica del territorio e lavori di ingegneria geotecnica. Un secondo motivo perché l’argomento del libro tratta del mio primo amore, professionalmente parlando, l’ingegneria idraulica. Con tesi di laurea vertente sulla rimodulazione di un progetto di bonifica nel territorio del Delta del Po. Argomento perfettamente pertinente e congruente con l’oggetto trattato nel libro, nel quale si parla del canale Valdentro, collettore di bonifica dell’omonimo vasto territorio interessante vari comuni del medio-alto Polesine, fra i quali i più importanti Badia Polesine e Lendinara.

Giovanni Veronese presentazione libro

Un terzo motivo importante perché Lendinara, la mia Lendinara, è stata in passato sede del Consorzio di Bonifica Valdentro. Con gli uffici ubicati nel qui vicino edificio prospiciente la piazzetta retrostante il luogo in cui ci troviamo. Colgo l’occasione per ricordare qui la figura del dr. Bruno Rigobello, appassionato della storia lendinarese, direttore per un certo periodo di detto Consorzio. Oggetto del libro dunque è il canale Valdentro e il suo vasto bacino idraulico di pertinenza, compreso fra la Fossa Maestra ad Ovest (collettore principale dell’ex Consorzio di Bonifica Valli Grandi e Medio Veronese), il Naviglio Adigetto a Nord, il canale Scortico ad Est e il Canal Bianco a Sud, bacino il Valdentro interessante i comuni di Giacciano con Baruchella, Canda, San Bellino, Castel Guglielmo, Badia Polesine, Lendinara, Villanova del Ghebbo, Fratta Polesine.

Il libro

Il canale Vadentro a Fratta sottopassa lo Scortico a mezzo di una storica botte a sifone (costruita dalla Serenissima nel lontano 1560), per poi scaricare le proprie acque in Canal Bianco, in località “La Calà delle Coatte” a mezzo dell’impianto idrovoro di Bussari. L’autore del libro spiegherà la correlazione esistente fra detta località e il termine tedesco “Die Büssarin”. Il libro, di facile e piacevole lettura, riporta informazioni di luoghi ed avvenimenti, di leggende ed eventi storici interessanti il territorio in esame a partire dal 400 a.c., di rotte di corsi d’acqua, di interventi di bonifica idraulica in periodo romano e via via successivi fino ai giorni nostri.

Giovanni Veronese presentazione libro

Di particolare interesse l’ipotesi formulata dall’Autore circa una possibile diversa ubicazione dell’antica Adria. Il libro risulta molto ricco di aneddoti, alcuni dei quali particolarmente simpatici, riguardanti frasi e comportamenti di operai del Consorzio. Concludo qui, lasciando al pubblico il piacere di una buona lettura.”

 

Fonte comunicato stampa. Foto: assessore alla cultura Francesca Zeggio.

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Presentazione dell’ultima fatica di Giovanni Veronese ultima modifica: 2019-09-23T09:03:36+01:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top