ARTIGIANATO LO SAPEVI CHE

Rattabrew il primo birrificio Polesano è lendinarese!

Rattabrew Le Birre

Rattabrew nasce dal sogno di un birraio e giovane imprenditore: Mirko Borghesan. E’ dicembre. Siamo nel 2002 quando Mirko assaggia una birra che gli fa scattare qualcosa dentro. Si tratta di una Westvleteren 12 tappo oro. Ed è così che nasce il viaggio: il suo viaggio. Trovare la sua birra. Così Mirko inizia a visitare moltissimi birrifici. Ovunque. In Italia o all’estero. E’ il 2010 quando approda al birrificio Mastino II e si innamora. Oltretutto qui conosce i fratelli Salaorni, che per chi non fosse addentro al settore sono dei mostri sacri. Un incontro questo che farà la differenza. E’ così che il suo percorso prende sempre più forma e consapevolezza. Tanto che nel 2012 i due mastri birrai gli cedono il loro impianto. La storia ha inizio.

Rattabrew

Nel 2013 nasce questo birrificio targato Lendinara. Mirko è il fondatore, assieme ad Andrea e Marina della Birroteca Absolut. Producono birra artigianale con ricette proprie. Cuore e anima per raggiungere il sogno di un proprio luppolo da servire. Quando arrivano nel 2014 Massimo Cavallari e Andrea Muzzi, noti imprenditori locali con esperienza, trasformano il tutto in srl e dando maggior potenza a questa nuova realtà. La passione non manca e la voglia di arrivare nemmeno. Viene così data vita a ben 6 differenti birre. Sono loro le protagoniste indiscusse di questa storia.

Rattabrew Impianto

Ma perchè dare un nome così particolare al birrificio? Perchè chiamarlo Rattabrew? Nel loro sito viene raccontato in maniera decisamente simpatica la motivazione. Ed ecco allora che abbiamo deciso di riportarvela. “Il marchio Rattabrew nasce dalla risposta scherzosa alla più classica delle domande che ci si pone quando si è alla ricerca di un nome: che cosa c’è di tipico in Polesine? Semplice… i ratti! Da qui l’idea di creare una mascotte dissacrante e originale, ideale spalla delle nostre serate in compagnia

Una produzione molto particolare

Come nei miglior film americani, in cui i veri geni iniziano lavorando negli scantinati o nei garage di mamma e papà, anche la buona birra può nascere in piccoli laboratori. A far la differenza è l’esperienza, la passione, l’amore per il proprio lavoro, la determinazione nel voler perseguire il proprio sogno senza mai davvero arrivando al traguardo. Ma spostando quella linea sempre più in là. In modo da migliorarsi sempre più. Perfezionarsi di volta in volta. Cercando di mettersi sempre in discussione.

Producono birre dedicate alle donne. Anche nella scelta dei loro nomi. Tranne la Bluff. Anche se in qualche modo comunque dedicata a loro. Proprio da questa, il richiamo al fatto che noi donne siamo imprevedibili. Difficile capire cosa aspettarti da una donna! Al principio i profumi della Bluff ti daranno un’idea chiara di come potrà esserla degustarla. Quasi scontata. Solo tenendola in mano tutto ti può sembrare di facile intuizione. Ma una volta in bocca si sprigionerà il suo segreto e un finale tutto da scoprire in cui la banalità non è contemplata.

Lendybeer Ph Pagina Facebook RattabrewLendybeer Ph Pagina Facebook Rattabrew

Oltre alla Bluff abbiamo anche Francesca, Ottavina, Marylin, Gala, Jessie White e Joska la Rossa. Ognuna con particolarità differenti e una storia tutta da scoprire. Non esitate a provarle! Un vanto di cui noi lendinaresi dobbiamo essere orgogliosi, dato che si tratta del primo birrificio artigianale del Polesine! Hanno anche da poco portato a termina un’altra edizione della festa della birra proprio a Lendinara. La LendyBeer2K19 ha portato a casa un altro successo, nonostante sia stata posticipata a causa del maltempo! Il programma è stato strepitoso e ricco di buona musica. Non potevamo non dare luce a questa realtà che merita davvero un applauso per l’impegno e gli obbiettivi raggiunti.

Fonte e foto https://www.rattabrew.it.

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Rattabrew il primo birrificio Polesano è lendinarese! ultima modifica: 2019-08-19T09:55:04+02:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top