EVENTI NEWS

Strings Theory Music Camp un festival musicale unico

Strings Theory Music Camp Villa Marchiori Dei Cappuccini

Strings Theory Music Camp è un progetto nato grazie all’Associazione Culturale Ellen’s Oak che, tra le molte altre cose, si occupa anche di come avvicinare i giovani alla musica e che prende il suo nome da due elementi fondamentali: Ellen dei conti Daly di Cork, moglie di Dante Marchiori e prima donna di questo ramo della casata Marchiori, e la grande quercia madre del giardino del parco di Villa Marchiori dei Cappuccini, sede dell’Associazione stessa. Una realtà che collabora con altre di tipo nazionale ma non solo e che mira a creare un polo culturale proprio nella nostra bellissima Lendinara. Moltissime, infatti, le personalità di spicco a che sono state ospitate proprio in quella villa in passato: Carducci, D’Annunzio, Jessie White Mario, Pirandello, Guglielmo Marconi e molti altri ancora.

Scopi davvero meritevoli

Eventi legati alla musica come concerti, festival musicali, educazione musicale, sostegno degli artisti ma anche la salvaguardia del giardino botanico, cultura enogastronomica, incontri sulla poesia piuttosto che sulla letteratura. L’associazione vuole diventare un punto d’incontro e anche un luogo dove educare culturalmente proprio i giovani con la divulgazione della storia e delle tradizioni necessarie per accrescere il proprio bagaglio personale e professionale. Per questo motivo nasce il Camp. L’intento è quello di unirli sotto un unico spazio immerso nel verde dando loro modo di sperimentare. Impareranno a sistemare un palco o a gestire l’ansia dell’esibizione. Collaboreranno con tecnici, fonici e altri artisti in modo da capire come muoversi in questo ambiente cercando di dare il giusto valore anche agli altri mestieri che fanno parte dello Show e che giocano un ruolo decisamente fondamentale per la riuscita dell’esibizione.

Strings Theory Music CampFoto da pgina Facebook Strings Theory Music Camp, Villa Marchiori dei Cappuccini 

L’idea nasce da Francesca Paola Montagni Marchiori, Art Director del Camp, che ha fortemente voluto e desiderato questo progetto davvero unico nel suo genere e che itLendinara poteva solo che sostenere. I giorni in cui si terrà lo Strings Theory Music Camp sono 10/11/12 e 17/18/19 Maggio 2019. Non è un progetto banale o simile ad altri. E’ davvero innovativo. Si imparerà a destreggiarsi nel mondo del lavoro e i ragazzi avranno a che fare con artisti di fama mondiale. Workshop studiati e di alto livello con a disposizione anche un Coach per dirigerli in modo corretto nella preparazione e nella riuscita delle loro esibizioni. Saranno supportati da psicologi e avranno addirittura la possibilità di imparare a comporre musica e arrangiamenti.

Scambio culturale musicale

Un momento di aggregazione decisamente importante per chi ama la musica e sogna di poter avere un futuro, un giorno, in questo mondo. Si torna a casa decisamente arricchiti e con maggior consapevolezza e potrebbero magari nascere nuovi amori per altri tipi di lavoro comunque collegati sempre lo spettacolo. In ogni caso, il valore aggiunto che fa la differenza in questo Camp, è la possibilità di fare un’esperienza totale senza l’ansia di esami finali o giudizi. La cultura è di tutti, non solo di chi vuole intraprendere il cammino che lo porterà ad intraprendere la carriera di musicista. Si vuole dare la possibilità ai partecipanti di aprire la mente lasciando cadere le proprie barriere.

Strings Theory Music Camp ProgrammaProgramma Strings Theory Music Camp foto dall’omonima pagina Facebook

Si darà ampio spazio alla socializzazione e sicuramente ci si arricchirà a livello spirituale, oltre che culturale. Lo Strings Theory Music Camp prevede un laboratorio di Liuteria tenuto dal maestro Enzo Guido e la possibilità di mettere in pratica ciò che si è appreso grazie ai suoi insegnamenti. Lunga la lista dello staff che li affiancheranno durante queste 6 giornate di workshop e masterclass. Altri nomi sono: Michele CostantiniMaurizio ColonnaStefano ZeniGiulio TampaliniMichele Gazich.
Le domande di iscrizione al Camp saranno accettate fino ad esaurimento posti, quindi affrettatevi. Per avere maggiori informazioni sui costi di partecipazione o acquistare i biglietti dei concerti aperti al pubblico, potete consultare il sito internet https://www.stringstheorymusicamp.it.

 

Fonte https://www.stringstheorymusicamp.it. In copertina Villa Marchiori dei Cappuccini dalla pagina Facebook Strings Theory Music Camp.

 

 

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Strings Theory Music Camp un festival musicale unico ultima modifica: 2019-04-03T11:56:26+02:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top