CIBO Ricette tipiche

Asparagi bianchi o verdi, ortaggi di stagione deliziosi!

Risotto Asparagi Ph Sito Unadonna

E’ tempo di asparagi e questa è una zona in cui di sicuro non mancano! Il loro soprannome è quello di “ortaggio regale” dato che nelle case dei reali non mancava mai! Un alimento che ormai è divenuto tipico della Primavera e non manca mai sulle nostre tavole polesane! Allora muovetevi a farne incetta perchè di solito lo si trova solo da Marzo a metà Giugno. Il suo gusto varia tantissimo a seconda della zona e del territorio in cui viene coltivato e viene preparato in tantissimi modi. Usato come antipasto, lessato e servito con uova sode, come contorno all’interno delle insalate, come primo per minestre o risotti piuttosto che come sugo per la pasta o per farcire lasagne, da noi note come pasticci, grigliati sulla piastra magari avvolti da pancetta croccante, per torte salate o frittate.

Bianchi o verdi

Risotto Asparagi Ph Sito Ricette BimbyRisotto asparagi ph sito ricette bimby

Il terreno fertile e sabbioso dell’Adige permette di coltivare gli asparagi ottenendone di davvero strepitosi a livello qualitativo. La loro radice può arrivare fino ad una profondità di ben 6 metri. L’asparago rimane bianco se coltivato in terrapieni, mentre quando fuoriesce il suo colore diventa verde. Già conosciuto al tempo degli Egizi che lo diffusero nel Mediterraneo, in realtà arrivarono dall’Asia! In Italia sbarcarono nel lontano ‘500 ed ha molteplici funzioni terapeutiche. Pensate che diminuisce il livello di glucosio, contiene acido folico, vitamine, sali minerali… E’ un diuretico naturale ed elimina le sostanze dannose, tanto da considerarsi adatto alla prevenzione del cancro ma non solo, ricco di antiossidanti così da prevenire l’invecchiamento, grande alleato dell’apparato digerente e antinfiammatorio naturali. Moltissime le sue proprietà ed elencarle tutte è davvero impossibile! Tra le tante eliminano anche la ritenzione idrica! Un vero tocca sano per rimettersi in forma prima della prova costume!

Un grande classico

Gli asparagi bianchi sono decisamente più delicati e possono essere consumati tranquillamente crudi. I verdi hanno un sapore più deciso e marcato. Oggi noi vi proponiamo un grande classico delle nostre tavolo: il risotto di asparagi!
INGREDIENTI:
asparagi bianchi;
riso del Delta del Po;
cipolla;
olio;
sale;
burro;
formaggio grana.

Risotto Asparagi Ph Giallozafferano

Risotto asparagi ph giallozafferano

PROCEDIMENTO:
ricordatevi  che gli asparagi vanno lavati accuratamente. La loro parte finale di solito è più dura e legnosa e personalmente consiglio di eliminarla. Per evitare di ritrovarsi in bocca dei filamenti davvero poco piacevoli, con il pelapatate elimino la parte esterna. Preparate un brodo vegetale molto leggero e tagliate a rondelle gli asparagi. Le punte tenetele in disparte e saltatele in una padella con un pochino di burro per 5 minuti. Solitamente utilizzo gli asparagi bianchi, ma il risotto è ottimo anche con quelli verdi! Dopo aver tritato accuratamente la cipolla, fate un soffritto e addizionate gli asparagi a rondella. Sfumate con un pochino di vino bianco fermo. Aggiungete il brodo salato, circa due mestoli a persona. Fate andare un pochino. Inserite il riso, due tazzine da caffè per commensale. Coprite con un coperchio controllando che non si asciughi troppo. In questo caso addizionate del brodo. Mescolate di tanto in tanto per evitare si attacchi. Controllate di sale e quando il riso è quasi cotto, mantecate con una noce di butto e una bella “formaggiata” di grana grattugiato, dopo aver sbattuto la pentola in modo che il riso rilasci ancora amido. Servite caldo con sopra alcune punte di asparagi e ricordatevi sempre di giocate con l’impiattamento . Et voilà! Il piatto è servito!

 

In copertina risotto asparagi ph sito unadonna.it.

Sibilla Zambon

Autore: Sibilla Zambon

Rodigina, ingegnere informatico, appassionata di viaggi e tecnologia, mamma sprint e cuoca per diletto!

Asparagi bianchi o verdi, ortaggi di stagione deliziosi! ultima modifica: 2019-04-26T08:48:06+02:00 da Sibilla Zambon

Commenti

To Top